Riqualificazione Piazza Malatesta – Ponte Tiberio – Porto Canale

Piazza Malatesta

Riqualificazione Piazza Malatesta – Ponte Tiberio – Porto Canale

Per quanto riguarda la riqualificazione unitarie di Piazza Malatesta, il Piano strategico considera di rilevante importanza promuovere un progetto unitario che riguardi il recupero del fossato, la creazione di un parcheggio sotterraneo, il recupero del teatro Galli, la valorizzazione del percorso delle mura, la riqualificazione della piazzetta San Martino, la qualificazione del percorso di connessione con il Ponte di Tiberio.

Il compito è quello di delineare un progetto ed una strategia di valorizzazione di un intero settore di città, di sistemi urbani incentrati su questi luoghi e manufatti in una prospettiva di recupero relazionale e valoriale delle diverse parti di città. L’ipotesi è che una corretta messa in valore di questi luoghi non passi solo per un recupero dei singoli manufatti ma che si debba anche cogliere l’occasione per riprogettare una intera parte di città e creare le occasioni per assolvere al disegno più ampio del Piano Strategico

Per quanto riguarda l’area del Ponte di Tiberio e della zona del Porto Canale, si parla di riqualificazione e valorizzazione dei luoghi legati alla marineria lungo le sponde destra e sinistra del porto canale che, se opportunamente restituiti alla fruizione, torneranno ad avere un ruolo più incisivo consolidando una componente identitaria di Rimini. La riqualificazione del Porto Canale rappresenta poi la parte terminale del sistema radiale verde di connessione territoriale costituito dall’ambito del fiume Marecchia, recuperato quale spazio verde centrale della città, corridoio ecologico ed elemento di continuità con l’entroterra.

Si intende poi promuovere la realizzazione di un percorso carrabile alternativo che consenta finalmente di pedonalizzare il Ponte di Tiberio.